FeLSA News

Progetti Fabbisogni Professionali Formativi

Aziende Lavoratori

Analisi Territoriale Regionale

Home

Presentazione

Redazione

Contatti

Notizie

REDAZIONI

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

LAVORO

Atipico

Autonomo

Somministrato

RUBRICHE

Contratti

Convegni

Normativa

Progetti sui Fabbisogni Professionali e Formativi

Interventi territoriali per rispondere meglio alle esigenze di lavoratori ed aziende

La FELSA CISL LOMBARDIA sta realizzando interventi territoriali e regionali per la creazione di una analisi territoriale di fabbisogni professionali e formativi.

Il contesto di crisi del mercato del lavoro che stiamo vivendo ancora oggi sul territorio regionale lombardo, ha fatto nascere o consolidare una serie di iniziative a sostegno del reddito, legate anche ad ammortizzatori sociali, che hanno sortito effetti, la più parte, positivi.

Da più parti è stata confermata la tendenza positiva che ha legato l’utilizzo sempre più frequente di mezzi di sostegno al reddito e di ammortizzatori sociali, in sinergia con l’utilizzo di fondi per la formazione e la riqualificazione professionale.

Partendo dai fondi FORMATEMP, passando per la Dote Somministrati ed arrivando ad iniziative locali (Ad esempio RICOLLOCAMI), tutte queste azioni sono state implementate per realizzare una riqualificazione professionale durante il periodo di disoccupazione “forzata”.

Occupiamoci però solo dei disoccupati e del ruolo che deve avere la formazione professionale in periodi di crisi.

Lo stesso CCNL per la categoria delle agenzie di somministrazione di lavoro, all’articolo 2, affida alla Commissione Sindacale Territoriale anche il seguente compito :

“proposizione in ordine alla programmazione nazionale delle iniziative formative, sulla base degli effettivi fabbisogni territoriali, utilizzando i dati forniti dall’osservatorio Nazionale nonché quelli offerti da istituzioni regionali e locali. I progetti formativi concordati tra le parti a livello territoriale sono classificati come progetti di particolare rilevanza e sono finanziati con risorse appositamente destinate dal Fondo”.

Non ultimo dobbiamo considerare con attenzione il protocollo di intesa del 27 luglio 2010, intercorso tra Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Unione delle Provincie d’Italia, che vede (fra gli altri aspetti) un potenziamento e una maggiore valorizzazione dei Centri per l’Impiego attraverso la creazione di osservatori provinciali sui fabbisogni di competenze e di figure professionali dei sistemi produttivi locali.

Obiettivo della nostra proposta progettuale è quello di creare una procedura territoriale, condivisa fra i diversi attori pubblici e privati coinvolti, che possa portare al raggiungimento di quattro finalità :

- Sviluppare un percorso formativo per la creazione di strumenti di verifica territoriale del fabbisogno e metodologie di analisi comparata dei risultati emersi per far scaturire strategie locali e settoriali specifiche coinvolgendo attori pubblici e privati nel mercato del lavoro somministrato;

- Avviare presso i partner progettuali azioni di analisi dei fabbisogni formativi dei soggetti che stanno ricercando una occupazione (bilanci di competenze, orientamenti ecc, ed analisi dei CV) e delle professionalità già in possesso; - orientare la progettazione di percorsi formativi professionalizzanti utilizzando anche fondi Formatemp con il coinvolgimento dell’ApL partner progettuale;

- Istituire un percorso finale di placement presso le ditte – imprese del settore sotto sperimentazione in quanto l’obiettivo finale del presente progetto è creare nuovi posti di lavoro anche tramite l’Agenzia per il lavoro partner progettuale locale.

Trattandosi di una sperimentazione, alla fine del progetto verrà realizzata una verifica complessiva dell’attività; nel caso di esito positivo si passerà alla disseminazione della buona prassi su altri territori lombardi. Questa fase necessiterà quindi di analisi complessiva e di sistema redatta dai livelli regionali dei partner coinvolti in modo da realizzare un prodotto di sintesi della realtà lombarda.

 

Innovativi Progetti d'Analisi Territoriale e Regionale delle Competenze dei Lavoratori e delle Esigenze delle Aziende. Formazione e Riqualificazione.

Supplemento Sindacale del Giornale InformazioneOnLine.Info - Tutti diritti riservati

FELSA CISL - Via Salaria 83 - ROMA - C.F. 97585760586